fbpx
arredare casa al mare

Possiedi una casa al mare nella quale trascorri il periodo estivo ma non sai come arredarla?

Ogni anno, in procinto di partire per le vacanze estive, si propone la stesso dilemma. Anche se per un breve periodo dell'anno, la casa vacanza diventerà il vostro nido e per questo bisogna porre massima attenzione allo stile d'arredamento, cosicché essa possa diventare confortevole, funzionale ed adatta al tuo stile.

Come arredare la tua casa al mare

I colori del mare

Le tonalità che più si addicono alla perfetta casa al mare sono le tonalità del bianco e del beige, da accostare a tonalità pastello come l'azzurro oppure al blu. Il tutto si abbina poi a perfezione con inserimenti di finiture nelle tonalità del legno, uno dei materiali più versatili per arredare una casa.

Per completare il tutto, non trascuriamo i materiali utilizzati per la tappezzeria: perfetti i tessuti leggeri e traspiranti che aiutano a contrastare la calura estiva. Una coperta di lino inoltre può rivelarsi utile nelle fresche nottate oppure per sentirsi coccolati sul dondolo sotto il portico.

Arredare il salotto

La prima regola per una perfetta casa vacanza è utilizzare al massimo la luce naturale. Dimenticate di accendere la luce e sfruttate lo spazio a disposizione per sistemare al meglio il mobilio.

Il divano si troverà dunque in posizione laterale rispetto alla finestra, in modo tale da non oscurare l'afflusso di luce e non essere infastiditi dal contatto frontale con i raggi del sole.

L'utilizzo di mobili in legno, in contrasto con le tonalità del bianco, renderanno lo spazio pulito e raffinato. 

Sedute in paglia, divani vintage, oggettistica nautica e quadri a tema permetteranno di creare un continuum tra l'esterno e l'interno dell'abitazione.

Si può optare anche per complementi di arredo, tessuti e pareti in stile marinaresco a righe bianche e blu.

Utilizzare piante estive ornamentali donerà freschezza all’ambiente e quel tocco di colore che non guasta mai.

Essenziale è che lo spazio risulti confortevole per voi ed i vostri ospiti, d’altronde il salotto potrebbe risultare la stanza più utilizzata nell’arco dell’intera vacanza.

Se infine, si dispone di molto spazio, si potrebbe creare un angolo lavoro. D’altro canto, se si necessita di interrompere il relax vacanziero con impegni lavorativi, perchè negarsi il privilegio di fare smart working con vista mare?

Arredare la cucina

La cucina, rispetto alle altre zone della casa, potrebbe essere la zona meno utilizzata della casa.

Tra la giornata al mare e le serate passate con amici, il tempo da dedicare ai fornelli è sempre meno. Questa però non deve essere una scusante per trascurare l’arredo.

Per una perfetta cucina in stile mare non puoi assolutamente rinunciare alle classiche maioliche in stile mediterraneo. Utilizzarle come paraschizzi eviterà inoltre la formazione di umidità nella parete.

Non avrete bisogno di molti utensili e accessori da cucina, quindi meglio non occupare molto spazio con il mobilio.

Una soluzione perfetta per la cucina è predisporre un “tavolo da pub”. Esso diventerà il centro funzionale di ogni pasto, dalla colazione alla cena. In questo modo sia il tavolo che le sedute (meglio se sgabelli) occuperanno il minore spazio possibile e saranno efficienti per preparare una colazione e un pasto veloce prima di continuare la giornata all’esterno.

Un mobilio sulle tonalità del bianco, tavolo e sedie in legno e maioliche azzurre e gialle creeranno un continuum con il resto degli ambienti.

Arredare spazi esterni

Essenziale nelle case vacanze è l’arredamento dello spazio esterno.

Sedie in vimini, tavoli di legno e perché no un’amaca renderanno confortevole anche il giardino. In questo modo renderai l’esterno il fulcro dell’intera abitazione, il luogo ideale per rilassarsi sferzati dalla leggera brezza estiva e per organizzare cene con la famiglia e gli amici.

Se disponete di oggetti di seconda mano oppure inutilizzati, questo può diventare lo spazio adatto per donargli nuova vita e rendere l’intero ambiente più vissuto.

Fondamentale per questo ambiente è anche l’utilizzo di piante e fiori. E per le località di mare non c’è niente di meglio di una splendida Bougainvillea che avvolga l’abitazione e illumini l’atmosfera grazie ai suoi sgargianti colori.

Quali finestre sono ideali per la tua casa vacanza?

Come abbiamo più volte ripetuto, è essenziale sfruttare al massimo la luce naturale tipica delle zone di mare, senza però soffocare per il caldo cocente. Come farlo però in modo efficiente?

Le finestre ad elevato isolamento, evitando il surriscaldamento degli ambienti, garantiscono un risparmio energetico anche d’estate. Sicuramente bisogna optare per un profilo in pvc, materiale altamente isolante, sia a livello termico che sonoro, e resistente alla corrosione causata della salsedine. Ideale risulta essere la Serie M82 l’ultima frontiera dell’isolamento – grazie alla quale si ottengono prestazioni ai massimi livelli ed un risparmio energetico senza eguali. Questa serie di infissi permette inoltre di abbinare le elevate capacità di isolamento con la possibilità di usufruire dell’ingresso della maggior quantità di luce naturale possibile. Grazie alla versione M82 Lucestesa, infatti, potrete ottenere fino al 20% in più di luce nei vostri ambienti domestici.

Se abbiamo a disposizione uno spazio esterno, invece, l’ideale sarebbe optare per i sistemi scorrevoli. Grazie ad essi è possibile eliminare ogni barriera tra l’esterno e l’interno dell’abitazione, permettendo l’afflusso continuo e costante della tipica aria salmastra dei luoghi di mare. Le Serie Alzanti Fortinfissi permettono di usufruire di diverse caratteristiche essenziali per una casa al mare. La loro efficienza nell’isolamento e nella ferramenta conferiscono elevate capacità di risparmio energetico e sicurezza, inoltre, scegliendo la versione Panoramic, unirete design e prestazioni grazie all’ante secondaria a scomparsa totale.

Per quanto riguarda le colorazioni, è possibile sceglie tra le varie tonalità di bianco disponibili oppure per una colorazione effetto vero legno. Se invece si vuole dare uno stile moderno e unico all’intero stabile, le nuove finiture Ultramatt con superficie vellutata, antigraffio, repellenti allo sporco e schermate contro agenti atmosferici e raggi UV, sono quelle che fanno decisamente al caso vostro.

Approfittane ora per sostituire i tuoi vecchi infissi sfruttando l'Ecobonus o il Superbonus. Attraverso questi sgrazi fiscali potrai pagare il 50% in meno i tuoi infissi Fortinfissi fatti in Italia oppure perfino riceverli Gratis nel caso di ristrutturazione dell'immobile.

Cosa aspetti? Non farti sfuggire questa occasione!

 
 
 
Utilizzo dei Cookie

Questo sito web utilizza cookie per offrirti un’esperienza di navigazione personalizzata. Utilizziamo inoltre i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.