Ancora una volta Lamaciste viene annoverata a pieno titolo tra i "Campioni della Crescita 2021", la classifica che premia le aziende più performanti del triennio 2016-2019. Il prestigioso ranking è stilato dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanza, ente indipendente leader in Europa per le indagini di mercato, in collaborazione con La Repubblica A&F.

La classifica delle 400 imprese che nel triennio 2016-2019 hanno aumentato i ricavi e il numero di dipendanti è pubblicata dal quotdiano La Repubblica nell'allegato economico Affari&Finanza, ed è considerata tra gli studi più interessanti e vasti sulle aziende italiane con maggiore espansione economica.
 
Lamaciste Spa, con i suoi due marchi Fortinfissi ed Archei, si colloca a metà della classifica grazie ad una crescita media annua del 16,6% nel triennio considerato e ad un aumento dei dipendenti dell'82%. Un risultato che ci rende particolarmente orgogliosi e che va a confermare il lungo trend positivo iniziato nel 2013 e già monitorato nelle precedenti indagini di infocamere ben 2 trimestri . 
 

"Fatto in Italia": la nostra identità e il nostro stimolo quotidiano

In un periodo di prolungata crisi quale quello che stiamo vivendo, questo riconoscimento assume per noi un significato ulteriore poichè premia una filosofia di lavoro, la nostra, basata sulla convinzione che produrre in Italia sia ancora un motivo di orgoglio e privilegio.
 
Essere confermati ancora una volta "Campioni della Crescita" significa continuare a far parte di una realtà imprenditoriale italiana che, composta per la maggior parte da aziende di piccole e medie dimensioni, è capace di competere ed è impegnata ogni giorno in prima linea a far crescere il nostro Paese. 
 
Il motivo per cui questo riconoscimento ci inorgoglisce in modo particolare è proprio perchè conferma ancora una volta, che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta: lavorare con impegno per garantire ai nostri clienti l'esperienza di una vera eccellenza italiana nei serramenti.
 
Il nostro marchio "Fatto in Italia" è la nostra dichiarazione di intenti, una scelta di campo che confermiamo ogni giorno lavorando con professionalità, inventiva e competenza e che ci ha portati ad essere una delle aziende a maggior crescita nel panorama serramentistico, oltre ad essere l'unica azienda del settore presente nella classifica.
 

I criteri dell'indagine

L'applicazione dei rigidi citeri selettivi di ITQF ha fortemente contratto la vasta platea inizale di circa 12mila aziende candidate.
Questi gli stringenti criteri selettivi applicati: fatturati minimi richiesti (almento 100mila euro nel 2016 e 1,2 milioni nel 2019), essere un'impresa indipendente con sede legale in Italia, essere cresciuta in modo organico (non tramite acquisizioni ad esempio), non trovarsi in nessuna delle condizioni dell'art. 80 del Codice degli Appalti. Altro importante elemento di valutazione è l'aver aumentato il numero di dipendenti nel periodo considerato.  
 
Esser parte di questo prestigioso ranking di imprese virtuose è un grande riconoscimento per il lavoro svolto fin qui, nonchè uno stimolo a fare sempre meglio per continuare a consolidare i risultati raggiunti ed accogliere nuove e importanti sfide.