Approfitta dell'Ecobonus 50% e del Superbonus 110% per sostituire i tuoi infissi

Oggi, grazie alle importanti detrazioni fiscali, potrai acquistare le tue nuove finestre Fortinfissi approfittanto di importanti agevolazioni fiscali.

Nel corso di questo articolo chiariremo ogni tuo dubbio in merito e ti guideremo, passo dopo passo, alla scoperta dei vantaggi riguardo l'Ecobonus 50% e il Superbonus 110%.

Chi può usufruire delle detrazioni fiscali previste nel 2021?

Possono usufruire sia delle detrazioni Ecobonus al 50% che Superbonus al 110% tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito sulle persone fisiche (IRPEF), residenti o non residenti, nel territorio dello Stato, su prima e seconda casa.

L’agevolazione può essere sfruttata non solo dai proprietari degli immobili, ma anche da persone fisiche, titolari di un diritto reale di godimento, locatari (affittuari) o comodatari.

A seguire alcuni esempi pratici:

  • Inquilino: ha diritto alla detrazione e la pratica e la stessa comunicazione all'Agenzia verranno fatte a nome dell'inquilino stesso. Si dovrà allegare alla pratica anche una specifica "autorizzazione del proprietario dell'immobile ad effettuare l'intervento nel caso in cui il beneficiario sia diverso dal proprietario".
  • Familiare convivente: la detrazione spetta al familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento. Per familiari si intendono il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado.
  • Soggetti Ires: nel caso dei soggetti Ires (i.e. imprese), per la fruizione della detrazione è necessario che gli immobili oggetto dell’intervento siano “strumentali” all’attività dell’impresa.
ecobonus 50% superbonus 110% infissi

Quali sono gli interventi che beneficiano dell’Ecobonus 50%?

Di seguito sono elencati gli interventi che possono usufruire dell’Ecobonus al 50%:
  • Acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e di schermature solari, portoncini, porte esterne;
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto;
  • Acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

Quali sono gli interventi che beneficiano del Superbonus 110%?

Il Superbonus si applica a due differenti tipologie di interventi.

Interventi cd. “Trainanti”:

  • isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro degli edifici.
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione.
  • interventi antisismici (cd. sismabonus).

Il Superbonus spetta anche per le seguenti ulteriori tipologie di interventi (cd. “Trainati”), a condizione che siano eseguiti congiuntamente con almeno uno degli interventi Trainati precedentemente elencati. Essi sono:

  • interventi di efficientamento energetico rientranti nell’Ecobonus;
  • interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche;
  • l'installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.
casa ecobonus superbonus infissi

Tipologie di detrazione previste: differenze tra Cessione del Credito e Sconto in Fattura

Esistono due differenti modalità per accedere sia all’Ecobonus 50% che al Superbonus 110%: lo sconto in fattura e la cessione del credito.

Sconto in fattura

Si tratta di uno sconto vero e proprio applicato direttamente dal rivenditore sull’ammontare totale della spesa.

In questo caso il contribuente potrà “monetizzare” immediatamente e in un’unica soluzione la propria detrazione di spettanza, senza dover aspettare 10 anni per il recupero del 50% della spesa previsti dalla normativa.

Cosa fare per ottenere la detrazione Ecobonus 2021?

Per poter usufruire dell’Ecobonus può far riferimento ad uno dei nostri Centri d’Eccellenza presenti in tutta Italia e aderenti al programma di Sconto in Fattura Fortinfissi.

Il rivenditore la supporterà in tutto l’iter di elaborazione della pratica fornendole la modulistica necessaria e provvedendo all’invio delle pratiche all’Agenzia delle Entrate.

Ecobonus infissi al 50%

La quota che si può portare in sconto è pari al 50% delle spese totali sostenute per un limite massimo di 60.000 euro per unità immobiliare.

Requisiti di accesso

I requisiti per accedere alla detrazione fiscale sono i seguenti:

  • Lo stabile, su cui sarà istallato il nuovo infisso, dovrà essere “esistente” alla data d’inizio dei lavori;
  • L’intervento deve rappresentare la sostituzione di elementi già esistenti e/o sue parti, dunque non è applicabile su una nuova installazione;
  • riduzione della trasmittanza dei serramenti comprensivi di infissi che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno e dai vani freddi;
  • Esistono delle soglie massime di spesa per gli infissi che dipendono anche dalla zona territoriale di appartenenza. È possibile analizzare questi costi nella Tabella seguente;
  • Infine, i valori di trasmittanza termica finale (Uw) devono essere inferiori o uguali ai valori limite riportati nella Tabella seguente. Anche in questo caso riferite alla zona territoriale di appartenenza.

Spese ammissibili

È possibile applicare l’Ecobonus al 50% per:

  • La fornitura e la posa in opera di una nuova finestra comprensiva di infisso o di una porta d'ingresso;
  • La fornitura e posa in opera di scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti e relativi elementi accessori, purché tale sostituzione avvenga simultaneamente a quella degli infissi.

Limiti di spesa previsti per il Superbonus 110%

Parametri

Per interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali o inclinate ci sono 3 soglie di spesa:

  • 50.000 euro, per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari indipendenti;
  • 40.000 euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, per gli edifici composti da due a otto unità immobiliari;
  • 30.000 euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari.

Per interventi sulle parti comuni degli edifici residenziali in condominio per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti di climatizzazione centralizzati esistono 2 soglie:

  • 20.000 euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, per gli edifici composti fino a otto unità immobiliari;
  • 15.000 euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari.

Per interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche la soglia è fissata a 96.000 euro.

Per quanto riguarda, infine, l’istallazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici i limiti di spesa sono i seguenti:

  • € 2.000 euro per gli edifici unifamiliari;
  • € 1.500 euro per gli edifici plurifamiliari o i condomìni che installano al massimo otto colonnine;
  • € 1.200 euro per gli edifici plurifamiliari o i condomìni che installano più di otto colonnine.

Compila il Form per contattare il rivenditore Fortinfissi più vicino a te!

Infissi PVC Infissi Alluminio Entrambi

Dichiaro di aver preso visione della Informativa sulla Privacy.

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo l'Informativa sulla Privacy.

Scopri le altre News riguardo l'Ecobonus

Fortinfissi Ecobonus 50% sostituzione infissi

Le tue nuove finestre con lo sconto immediato in fattura

Hai in programma di sostituire i tuoi vecchi infissi e migliorare l'efficienza energetica della tua casa? Oggi puoi farlo risparmiando il 50% ...
Fortinfissi Super Ecobonus 110% sostituzione infissi

La novità del Decreto Rilancio: il Super Ecobonus del 110%

Il nuovo Decreto Rilancio, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore da oggi 20 maggio, contiene numerose misure...
Posa in opera consentita in zona rossa

L'installazione degli infissi è consentita anche in zona rossa

Le tue nuove finestre sono pronte, ma ti stai chiedendo se nella tua zona sia consentita l'installazione? Abbiamo per te buone notizie...